Famiglie solofrane

De Stefano

 

La famiglia venne a Solofra dopo la peste del 1656 quando la cittadina accolse molti forestieri dando loro gratuitamente un terreno. Allora si trasferirono a Solofra quattro fratelli Salvatore, Giordano, Felice e Gennaro figli di Domenico che possedettero un fondo a le Celentane. É questo il luogo ove inizialmente si impiantò la famiglia che poi si estese a S. Agata e alla fratta di Solofra.

 

XVIII

 

Nel secolo XVIII dal Catasto onciario sono documentate esistenti a Solofra tre famiglie con questo cognome e due a S. Agata di Serino

 

Fratta

Giordano un bracciale di anni 50, rappresentante del casale al governo cittadino, sposato con Santa Guarino con i figli Salvatore Pietro, bracciale di 22 anni, Maria di 20 anni, Angela di 15 anni, Pietro Paolo di 11 anni, Caterina di 8 anni, Michele di 4 anni. La famiglia abita un comprensorio di case con varie stanze soprane e sottane, usa un magazzino dotale della moglie per il suo mestiere, possiede un terreno arbustato vitato in località cerzeta, un bue ed un somaro.

Di Giordano si sa (attestato del 1748 ASA, B 6829) che era nato a S. Agata di Serino poi trasferito a Solofra e che era stato gestore della masseria sita al Galdo appartenente al fisico Gaetano Guarino .

Giordano ha due fratelli abitanti a S. Agata di Serino Gio Santo, un bracciale sposato con Grazia Spiniello (nata nel 1706) ed ha i figli: Taddeo (bracciale, nato nel 1725, sposato con Anna D’Urso, nata nel 1729), Costantino, bracciale, Michele, Anna, Maddalena, Maria e Teresa. Con Gio Santo vive Giuseppe, bracciale di 54 anni.

Nel 1754 (ASA, B6832) Giordano fa testamento nominando curatore il fratello Gio Santo.

 

Dei figli di Giordano si ha il testamento di Salvatore dal quale si individua la seguente situazione:

Salvatore sposa Caterina di Maio, abita a le Celentane, ed ha i figli Giordano, Antonio, Carmena, Francesco, Grazia, Gennaro e Felice.

Pietro sposa da Ursula Russo ed ha Angela Rosa e Agata.

Michele sposa Vittoria del Vacchio ed ha Anna Teresa, Maria Mattia, Rosa e Tommaso.

Dei figli di Salvatore:

Francesco sposa Anna Teresa Luciano, abita in lo Arco, ed ha Angelandrea, Felicia e Salvatore.

Dei figli di Giovanni Santo:

Costantino abita a le Celentane, ha Carmine Antonio, Maria Antonia, Matteo ed Elisabetta.

Dei figli di Costantino:

Angelandrea sposa da Anna di Vita, abita a Costantinopoli, ed ha Mariangela, Donato, Gelsomina e Maria.

 

Volpi

Andrea, bracciale nato nel 1694, sposato con Rosa Luciano da cui ha Antonio Gennaro (1721), Caterina (1723 che sposerà Pasquale Grassi ed abiterà al Vicinanzo), Gennaro (1726), Nicolantonio (1731) e Angelo Santo (bracciale nato nel 1732); poi con Teresa Cilizio da cui ha Nicola (bracciale nato nel 1735) e Angelo (1739).

Dei figli di Andrea:

Angelosanto sposa Teresa Giannattasio (fu Bartolomeo) ed ha Carmina (che sposa Carmine de Maio al Vicinanzo), Luigi e Angela Rosa (che sposa Michele Felese).

 

S. Agata di Serino

Francesco Antonio, bracciale nato nel 1697, sposato con Antonia Famiglietti da cui ha i figli Giovanni (di 12 anni), Angelo, Lucia (nata nel 1731 che sposerà Carminantonio de Tomasi ed abiterà a Pie' S. Angelo) e Anna.

 

Carmine di 22 anni sposato con Maria De Vita (di anni 28) con la figlia Annarosa di anni 2, Agostina (nata nel 1753 che sposerà Antonio Ferrandino della Forna) e Caterina (1755).

 

Altra famiglia è quella di

Vitantonio che sposa Giovanna Lauro ed ha Lucia (1731) e, in seconde nozze, da Santa Guarino, ed ha Angela (1735).

 

XIX e XX

 

A cavallo tra questi due secoli emerge a Solofra una famiglia di S. Andrea Apostolo, quella di Antonio, maestro elementare e di Filomena Guarino con i figli Angelo (nato nel 1881), Rosina (1883), Antonietta (1886), Filomena (1889) e Felice (1890-1925).

 

Vedi la pagina dedicata a questa famiglia che si distinse in molti campi.

.

 

 

Antonio De Stefano parroco di S. Andrea

 

 

 

Vai a

Famiglie solofrane

Uomini illustri

Home

Scrivi

© solofrastorica 2000

 

 

 

 

.