Luoghi solofrani 

 

***

Antichi casali e nuovi insediamenti

 

***

Anticamente l’abitato di Solofra era suddiviso in casali, insediamenti ben delimitati, secondo una caratteristica sannita (vivere vicatim) che si riscontra ancora oggi negli insediamenti di Serino e di Montoro, mentre a Solofra, per le dimensioni del territorio e lo sviluppo abitativo, sono scomparsi.

Nel 1528 sono documentati i seguenti casali: Capo Solofra, Fontane soprane, Fontane sottane, lo Sorbo, li Balzami, La Forna, Lo Fiume, Lo Sortito, Li Burrelli,  Le Casate, la Fratta, Lo Toro soprano, Lo Toro sottano, Lo Vicinanzo.

Manca nel documento S. Agata di Solofra poiché era oggetto di una contestazione con Serino, ma faceva parte del territorio solofrano, mentre S. Agata di Serino non faceva parte di Solofra.

***

Nel Catasto onciario (1754) sono documentati i seguenti casali:  Sorbo, Balsami,  Forna, Toppolo-Cupa-Capopiazza, S. Angelo e Strada vecchia, Volpi, Fratta, Toro, S. Agata di Solofra (l’odierna S. Andrea).

 

Gli antichi casali

 

La piazza o Sortito

Sorbo

Balsami

Forna

Fiume o Toppolo

Caposolofra

De li Burrelli

Via Vecchia-Piedi S. Angelo

Casate o Volpi

Toro

Fratta

S. Andrea

S. Agata

 

Altre zone o elementi geografici solofrani

*

Il centro storico solofrano

Alle origini del centro storico solofrano

Come si formò lo spazio che accoglie i nostri monumenti più importanti

 

Le fornaci

Il luogo di un antico mestiere

 

La Solofrana

Una volta un corso d’acqua importante, ora un torrente

 

Il Pergola-San Marco

 Un complesso montuoso di grande significato nel passato

 

La cava del monte Pergola

Lo scempio del monte

 

Turci

Un passo percorso dagli antichi viaticali

 

Castelluccia

La strada, il pianoro, la chiesa, la festa

 

I valloni

Profondi invasi che incidono le pendici dei monti

 

Il vallone dei Granci

Una volta percorso da una strada e da un corso d’acqua

 

Il Rialvo

Acque candide che si gettano nella Solofrana al di sotto del Toppolo

 

Le neviere

Un antico mestiere nelle zone più fredde dei monti

 

La Scorza

Luogo di scampagnate, si diceva una volta. Ora porta del parco dei Picentini

 

Panorami solofrani

La conca solofrana col suo abitato e i suoi monti

 

Piazza S. Michele

vista da Achille Vianelli nel 1844

 

Il Pizzo di San Michele

Una chiesa al patrono ed un panorama stupendo

*

 

 

 

Piccola Guida turistica solofrana

 

 

 

Sviluppo storico-urbanistico di Solofra

La storia impressa nei luoghi e da essi determinata

 

 

 

Le cortine, gli insediamenti medioevali 

*

Le fontane e i cortili

 

La Fontana dei quattro leoni

*

I palazzi signorili

*

Il Calvario o Calvanico

 

 

Geografia solofrana

Caratteristiche della morfologia solofrana

Toponomastica solofrana

 

 

Leggi e scarica il libro sulla toponomastica solofrana

Ubi dicitur

*

Home

Scrivi

 Copyright©solofrastorica.it/2000